• http://www.rossi-infotech.com
  • http://www.rossi-infotech.com
  • http://www.rossi-infotech.com
  • http://www.rossi-infotech.com
  • http://www.rossi-infotech.com
  • http://www.rossi-infotech.com
  • http://www.rossi-infotech.com
  • http://www.rossi-infotech.com
  • http://www.rossi-infotech.com
  • http://www.rossi-infotech.com
  • http://www.rossi-infotech.com
Home HowTo Exchange - Outlook Cambiare la posizione di default dei file .pst

Contatto

phone  +41 079 487 03 51

fax +41 086 79 487 03 51

mail  7f9c9475b2fb7415fb106b244549df26

con_info 08.30-12.00 / 13.00-17.30

Supporto

Per il scaricare software di gestione remota del vostro PC/Server, cliccate sull'icona, ed eseguite il programma.

troubleshooting

Cambiare la posizione di default dei file .pst

Per configurazione predefinita, Outlook crea i file .pst nel percorso :

per XP  = C:\Documents and Settings\ username \Impostazioni locali\Dati applicazioni\Microsoft\Outlook

in Vista / Windows 7 = C:\Users\Username\AppData\Local\Microsoft\Outlook

Se abbiamo diversi account configurati potremmo trovarci nella situazione in cui i file .pst , che ricordo possono arrivare alle ragguardevoli dimensioni di 20Gb, occupino troppo spazio nella partizione di sistema. Per ovviare a ciò, è necessario agire sul registro per cambiare la cartella predefinita in cui Outlook crei i .pst.

Aprire Regedit

Andare in HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\12.0\Outlook per Outlook 2007  o HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\14.0\Outlook per Outlook 2010 e creare un nuovo Valore Stringa in cui andremo ad inserire, p.es., una cartella su un volume diverso da quello di sistema. D’ora in poi i nuovi file .pst verranno creati nella cartella indicata.